Terra madre

Cos’è Terra Madre

La rete di Terra Madre è un network mondiale, nato da un’idea dell’associazione Slow Food che riunisce 2.000 comunità del cibo, 1.000 cuochi, 500 accademici e 1.000 giovani attivisti e militanti da 153 paesi, impegnati a promuovere una produzione alimentare locale, sostenibile e in equilibrio con il pianeta.

Cos’è una comunità del cibo

Una Comunità del Cibo di Terra Madre nasce con l’esigenza di custodire terre, saperi, tradizioni e cibi che hanno il gusto della nostra infanzia.
I membri di una comunità possono essere quindi contadini, pastori, accademici, pescatori, cuochi, musicisti, studenti, insegnanti, artigiani.

Una Comunità del Cibo cerca di preservare il territorio nel quale opera , rispettandolo, mantenendolo vivo e cercando di costruire un rapporto diretto e virtuoso con le persone con le quali stabilisce un contatto.

Mangiare consapevole

C’è anche un altro aspetto molto importante che va approfondito. Chi mangia / beve / fruisce dei prodotti o delle attività della Comunità non è un consumatore ma un co-produttore: sono persone consapevoli che “mangiare è un atto agricolo” e premiano chi come noi opera con senso gastronomico. Queste persone sanno che ogni alimento è il risultato di una rete e che di quella rete possono fare parte attivamente.

Co-produrre, essere co-produttori significa far parte della comunità del cibo, insieme a chi coltiva, a chi cucina, a chi alleva, trasforma e distribuisce. Significa condividerne le azioni virtuose. La prospettiva cambia. E anche molto!

La comunità del cibo della Torre di Oriolo

Insieme siamo un piccolo sistema del cibo…
Perché ognuno di noi nella sua realtà lavora sodo per conservare la bellezza di queste colline;
perché ci facciamo in quattro tutto l’anno per fare il vino buono;
perché ciò che prepariamo nelle cucine dei nostri agriturismi rispecchi la bontà e l’onestà del nostro lavoro;
perché insieme teniamo viva una Torre costruita alla fine del 1400.
Tutto questo è una Comunità del Cibo di Terra Madre, è la Comunità del Cibo della Torre di Oriolo.. e anche tu ne fai parte!

it_ITItalian
it_ITItalian