Trat tour

    Vuoi mangiare nei tavoli o preferisci il cestino pic nic? (seleziona la tua preferenza):

    Week-end slow tra gusto e natura con il Trat-Tour a Oriolo dei Fichi

     

    Sabato 22 e domenica 23 maggio sulle colline di Faenza torna l’atteso appuntamento sotto la Torre di Oriolo: itinerari tra vigne e strade di campagna da percorrere a piedi o in bicicletta, degustazioni in cantina, pranzi, cene e picnic all’aria aperta

    E’ tutto pronto per la quinta edizione del Trat-Tour di Oriolo dei Fichi. L’attesissima due giorni all’insegna dei migliori sapori del territorio e dell’incontro con vignaioli e artigiani del gusto locali si terrà sabato 22 e domenica 23 maggio nelle campagne che circondano l’antica torre medievale diventata un simbolo di un turismo slow sempre più apprezzato.

    Anche quest’anno i partecipanti potranno muoversi tra le cantine a piedi o in bicicletta, scegliendo tra percorsi di diversa lunghezza e facilità tracciati dagli organizzatori e riportati su una cartina che verrà consegnata al momento della partenza. I diversi itinerari passano su strade di campagna o all’interno delle vigne in fioritura consentendo una full immersion tra i colori e i profumi della natura.

     

    Punto di ritrovo sarà come sempre la Torre di Oriolo, dove sarà possibile lasciare l’auto: da qui il sabato dalle ore 12 alle 19 e la domenica dalle ore 10 alle 19 ci si potrà mettere in cammino o in sella alla bicicletta per raggiungere le sette cantine di Oriolo dei Fichi (Leone Conti, Spinetta, San Biagio Vecchio, La Sabbiona, Poderi Morini, Ancarani e Zoli Paolo), dove sarà possibile degustare il Centesimino, il Famoso, l’Albana, il Sangiovese e gli altri vini tipici di questo suggestivo angolo della Romagna molto ben organizzato.

    Alla Torre di Oriolo i partecipanti troveranno un punto ristoro attivo dalle ore 12 alle ore 21.30 dove si potrà pranzare e cenare con piatti preparati con prodotti tipici del territorio o ritirare una borsa picnic (frittata con spinaci, misticanza con mele, noci, pecorino e mirtilli caramellati, salsiccia passita e caciotta, piadina) da gustare sul luogo o consumare durante il tragitto (prenotabile al link www.torredioriolo/trat-tour al costo di 20 euro). Alcune cantine saranno attrezzate con piccoli punti ristoro. Sempre alla Torre di Oriolo allieteranno le ultime ore del pomeriggio e la cena nello stand le performance musicali dei Mitici in acustico.

    Chi desidera muoversi sulle due ruote ma non ha un mezzo proprio, grazie alla partnership con Pedaliamo in Italia, potrà noleggiare per la giornata una bici da trekking tradizionale o  elettrica oppure una mountain bike elettrica prenotandola entro giovedì 20 maggio al sito pedaliamoinitalia.it/trat-tour e ritirarla direttamente il giorno dell’evento alla Torre di Oriolo, dove dovrà essere riconsegnata a fine percorso.

    it_ITItalian